Passioni & Curiosità : settembre 2014

venerdì 26 settembre 2014

BABA' AL RUM

Che buono ....."stu babà"

Una delle meraviglie della pasticceria napoletana!!

Ecco il Babà, gli ingredienti da utilizzare li troviamo già disponibili, quasi tutti, nella nostra dispensa.  

Il procedimento è un po' lungo ma non eccessivamente elaborato, visto che si tratta di un impasto lievitato e bagnato con il Rum

Una volta tolto dal forno, l'impasto viene bagnato e la sua colorazione, più o meno giallastra, raggiunge una tonalità calda ambrata e allo stesso tempo un profumo inebriante si diffonde in cucina. 

Difficile resistere alla tentazione e aspettare che si raffreddi.

È fondamentale usare la farina giusta per l'impasto e il vero Rum per la bagna. 

Ci sono in commercio dei prodotti già pronti, utilizzabili se non abbiamo a disposizione il Rum. 

Anni fa, almeno dieci, trovai questa ricetta su un quotidiano e decisi di realizzarla, visto che le precedenti che avevo provato non mi avevano soddisfatto. Devo dire che questa versione mi ha convinta ed eccovela qui.




























martedì 23 settembre 2014

RICOTTA E PERE .... MINI

PILASTRI DI GUSTO

Dolcetti monoporzione al gusto ricotta e pera, realizzati con  particolari  biscotti ai fiocchi d'avena.

Dopo la ricetta dei CANNOLI CON CREMA AL FORMAGGIO , eccovi  una nuova idea. 



domenica 21 settembre 2014

CUPCAKE AL CACAO

Un dolcetto delizioso

Gradevole il contrasto tra il gusto del cioccolato e il gusto della crema.



Ingredienti per 18 cupcakes:
  • per l'impasto

250 g di farina
200 g zucchero
3 cucchiai di polvere di cacao
3 uova
100 ml di olio di arachidi
100 ml di acqua
1 bustina di lievito per dolci
  • per la crema
400 g di formaggio tipo "philadelphia"
150 g di zucchero a velo


Mettere nello sbattitore le uova e lo zucchero e montare a crema per 8 minuti, poi aggiungere olio, acqua, cacao e infine la farina setacciata insieme al lievito.
Preparare i pirottini nell'apposita teglia (si trova  facilmente nei negozi e supermercati), riempirli più della metà.
Preriscaldare il forno a 170° C, cuocere per 30 minuti.
Togliere dal forno, lasciare raffreddare e toglierli dalla teglia.
Preparare la crema per guarnirli mischiando nel mixer formaggio e zucchero.
Riempire la sac a poche, decorare i dolcetti e poi servirli.

venerdì 19 settembre 2014

FRESELLA .....UNA BELLA "NCAPUNATA"

Colore e profumo a tavola

Un piatto divino quanto semplice, da gustare ad occhi chiusi, per assaporare e riconoscere la bontà di tutti gli ingredienti: pomodoro, basilico, olio di oliva, ORIGANO.

La fresella può essere bianca o integrale, ma l'essenziale è che una volta bagnata conservi una certa consistenza, non diventi  molle.



Ingredienti:
1 fresella (dalle dimensioni di un normale piatto piano)
3 pomodori san marzano (ben sodi)
1/4 di spicchio di aglio (se piace)
sale q.b.
1 cucchiaio  di olio extra vergine di oliva
3-4 foglie di basilico fresco
ORIGANO una spolverata

Bagnare la fresella passandola velocemente un paio di volte sotto l'acqua, salarla leggermente, aggiungere i pomodori tagliati a dadini, e condire con sale, olio, aglio a pezzettini  e ORIGANOpoi aggiungere le foglie di basilico fresco.
Va mangiata subito per evitare che la fresella stando a contatto con i diversi liquidi si ammolli troppo.

VARIANTI:
si può aggiungere filetto di acciuga, e volendo fare un piatto unico, del tonno in scatola a pezzetti. 



mercoledì 17 settembre 2014

DOLCE COCCO E CACAO.... CHE BONTA'!

Una soffice bontà

Un giorno ho assaggiato questo dolce a casa di una mia cara zia, lei subito mi dà la sua ricetta e mi racconta di averla trovata su internet. Vi assicuro che è delizioso, provatelo.
Ovviamente ringrazio l'autore della ricetta e se vuole presentarsi sono ben lieta di farne anche il nome qui nel mio blog.



martedì 16 settembre 2014

ORIGANO......... SVELATO IL NOME DEL FIORE

Origano che profumo!!!

Una delle piante aromatiche più usate nella cucina mediterranea.

Col suo profumo intenso e stimolante si usa in tante ricette: di carne,  di pesce, nelle insalate, sulla pizza, e.......
Io la raccolgo nel mio giardino, la regalo a tutte le vicine e ne facciamo riserva per l'inverno, così in qualche modo sentendo il suo profumo ripensiamo alle belle giornate estive!
Beh! alla mia domanda nessuno ha risposto correttamente, ma spero che a tutti piace l'origano anche non riconoscendone il fiore!!!
Ecco il procedimento per conservarla se a qualcuno venisse voglia di farlo in casa.

Raccogliere tutti i rametti fioriti e farne dei fascetti.
Mettere a seccare questi rametti in un posto ventilato all'aperto.

Una volta secchi portarli in casa per una notte,
poi con le mani staccare da ciascun  rametto le foglie e i fiori secchi,
infine frantumarli  sempre usando le mani.

Buttare i rametti secchi.

Togliere  i residui di rametti che posso essersi rotti
 passare nel passaverdura per ridurre le dimensioni delle foglioline;
a qualcuno piacciono anche grossolane così come vengono tolte dai rametti .

Mettere in barattolo e conservare


Spero vi sia piaciuto il gioco ma soprattutto il suggerimento per conservare l'origano. Ciao!!

martedì 9 settembre 2014

GELATO O MERENDA

Gelato o merenda

Ancora valida la merenda fredda!! 

Una fresca alternativa da preparare in casa.

Velocità e tanta bontà da gustare da soli o in compagnia!!


























Ingredienti:

  • per la crema:

250 g di mascarpone
125 g di zucchero a velo
125 g panna
1/2 bustina di vanillina
5 cucchiai di cacao amaro in polvere

  • una confezione di frollini da 500 g




Preparare la crema: montare il mascarpone con lo zucchero a velo, a parte   montare la panna e poi aggiungerla alla crema al mascarpone, profumare con la vanillina e infine aggiungere il cacao.
Farcire due frollini alla volta con la crema e metterli nel congelatore almeno tre ore.
Per gustarli toglierli pochi minuti prima dal frigo, poi aggiungere zucchero a velo e assaggiare!!!




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook