Passioni & Curiosità : PASTIERA

mercoledì 12 aprile 2017

PASTIERA

Dolce tipico di Pasqua

La Pastiera insieme al Casatiello sono per me i dolci principali delle feste di Pasqua

Non ricordo che sia passata una festa di Pasqua, da quando ero bambina, senza aver assaggiato, questi dolci.

E una grande tenerezza che mi riempie il cuore, mi porta a ricordare la zia Lucia, che anche quando la mia mamma era ammalata e non poteva preparare i dolci per Pasqua, ci regalava una delle sue squisite pastiere.

Perchè l'affetto delle persone si riconosce nei momenti tristi;  ti sono vicino e non ti lasciano  soprattutto nel momento del dolore, della prova.

Dopo questo dolcissimo momento del ricordo che ho condiviso con piacere, voglio condividere anche la ricetta della pastiera.

Come sempre,  vi suggerisco di realizzare  la ricetta , e mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.

Per chi si cimenterà. sarei felice di ricevere anche qualche  foto che pubblicherei molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, ecco l'album già ricco di foto inviate da voi


Per rimanere aggiornati: iscriversi per ricevere via mail le ultime novità pubblicate

Potete seguirmi su:  

pagina facebook    Passioni & Curiosità 
pagina twitter        @PassioniandC
pagina pinterest    Passioni & Curiosità
pagina instagram  passioniecuriosita






























Ingredienti:

1 base di PASTA FROLLA

500 g di grano cotto

350 g di zucchero

350 g di ricotta

7 uova

250 ml di latte

150 gr di burro

100 gr di frutta candita

1 fialetta di aroma ai fiori d’arancio

½ tazzina di liquore strega




Preparare la pasta frolla già qualche ora prima e metterla in frigo.

In una pentola di dimensioni adeguate mettere il grano con il latte, lasciare cuocere per una mezz’ora poi passare il tutto nel passaverdure.

Al composto cremoso ottenuto, aggiungere lo zucchero e sbattere il tutto con una frusta;  da parte schiacciare bene la ricotta con la forchetta per renderla cremosa, sbattere le uova in una ciotola e sciogliere il burro e quando è tiepido, aggiungere  questi ultimi tre ingredienti al composto precedente  continuando a sbattere, infine aggiungere la frutta candita, una fialetta di aroma ai fiori d’arancio e mezza tazzina di liquore strega.

Togliere dal frigo la pasta frolla qualche minuto prima e cominciare a stenderla.

Imburrare una teglia 32-33 cm di diametro foderarla con la pasta frolla, versarvi il composto e decorare con le strisce di pasta frolla alternandole per avere degli incroci a losanghe.

Infornare a 180° per circa 50 minuti, a fine cottura lasciare asciugare nel forno ancora per una mezz’ora poi sfornarla  e quando si è raffreddata toglierla dalla teglia.

Variante: con queste quantità io  faccio sempre due pastiere perché a noi in famiglia piace più bassa e non molto umida quindi uso due teglie di 27 e 23  cm.

Qui la variante  PASTIERA CON GRANO E RISO
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Publisher Website!  Fonte: http://www.dphoneworld.net/2015/05/implementare-avviso-cookie-policy-blogger.html#ixzz3cDAb5Qr5 Follow us: @fabiannit on Twitter | dphoneworld.net on Facebook